Battuta di fassona al tartufo

Un grande classico del territorio piemontese, da battere (e non tagliare) rigorosamente al coltello e servire con tartufo bianco di Alba!

  • Preparazione20 min
  • Cottura20 min
  • Porzioni2
  • DifficoltàBassa
Carne bovina di fassona piemontese
Tartufo bianco qb
Sale
Olio

Innanzitutto, scegliete dell’ottima carne di coscia di Fassona Piemontese e fate un primo taglio a strisce con un coltello affilato. Pou tagliatela ancora per ottenere pezzi più piccoli. A questo punto, prendete un coltello più pesante e “battete” la carne fino ad ottenere la consistenza desiderata: battete, non tagliate, mi raccomando! Con le mani, condite la carne con sale e olio e impiattate con l’aiuto di un coppapasta, e finite il piatto con alcune scaglie di tartufo bianco di Alba.

Battuta di fassona: un grande classico del territorio piemontese

Le ricette de L'Italia a morsi Discovery+