Piatto 2

Sagnette e ceci alla trappitara

Scopri come fare questo primo piatto preparato durante la puntata de L'Italia a Morsi con Chiara Maci girata a Pescara: ecco ingredienti e procedimento.

  • Porzioni6
  • DifficoltàBassa

Per le sagne

Farina
Acqua
Sale

Per i ceci

Ceci
Pomodorini
Cipolle
Aglio

Per il condimento

Olio EVO
Peperone Riparolo secco dolce
Rosmarino
Crostoni di pane
Aglio vestito (sulmonese)

Versare la farina a fontana: aggiungere l’acqua e il sale. impastare fino ad ottenere una pasta liscia ed omogenea. Stendere una sfoglia di 2-3 mm con il mattarello. Ricavare fasce strette 4 cm circa. Farle asciugare Coprire con la semola. Sovrapporle e tagliare le sagne. Mettere a bagno i ceci per almeno 12 ore. Mettere a cuocere a fiamma dolce per 4 ore e condire con cipolle, olio e pomodoro. A fine cottura frullare la metà dei ceci. Bollire l’acqua in una pentola grande. Tuffare le sagne e aggiustarle di sale. Scolare quando sono al dente. Mettere a scaldare l’olio e friggere un pugnetto di sagne per ogni porzione. Una volta pronte farle asciugare su un panno assorbente. In un pentolino profondo porre un bicchiere di olio EVO, aggiungere un rametto di rosmarino, uno spicchio d’aglio vestito, la crosta del pane e far friggere lentamente. A metà cottura aggiungere 1 o 2 peperoni secchi. A fine cottura togliere il rosmarino e l’aglio. In un coccio porre le sagne, due mestoli di acqua di cottura, la purea di ceci, i ceci caldi e il condimento soffritto, con pane frantumato. Mantecare. Servire le sagne fritte accompagnate dal peperone franto.

I più visti su Food Network Discovery+