Torta Sant'Antonino

Una torta semplice e molto buona della tradizione della famiglia di Vico Equense: scopri qui la ricetta!

  • Cottura180 min
  • Porzioni4
  • DifficoltàBassa
Amarene quarantine sciroppate
Zucchero a velo

Per la crema

1 lt di latte
Bucce di limone
5 tuorli
Zucchero
3 cucchiai di frumina
120 gr di cacao

Per la frolla

600 gr di farina
Zucchero
2 uova
Strutto
Limone grattugiato
2 gr di lievito

Per la frolla: in una ciotola mettete la farina, la buccia grattugiata di un limone, il lievito per dolci, lo zucchero, due uova e lo strutto. Impastate e lasciate a riposare in frigorifero per qualche minuto.

Per le creme: fate scaldare il latte con la buccia di limone e nel frattempo in una ciotola mettete i tuorli delle uova, lo zucchero, la frumina e montate il tutto.

Dividete il composto in due parti: per la crema classica, unite un po’ del latte scaldato e rimettete sul fuoco per addensare; per la parte al cioccolato unite il cacao, il restante latte caldo e si addensate.

Componete la torta: ungete una teglia da forno e rivestite con la frolla. Farcite con la crema pasticciera classica e poi con quella al cacao. Aggiungete delle amarene quarantine, chiudete con un disco di frolla e infornate per 35/40 minuti a 180 gradi.

Una torta semplice e molto buona della tradizione della famiglia di Vico Equense: scopri qui la ricetta!

Le ricette de L'Italia a morsi Discovery+