Muffin giapponesi al vapore

Un grande classico della pasticceria in versione giapponese e light... con una cottura molto particolare. Scopri la ricetta!

  • Cottura40 min
  • Porzioni4
  • DifficoltàBassa
75 gr di zucchero
180 gr di farina
175 gr di acqua
10 gr di cacao amaro
10 gr di lievito per dolci
aroma vaniglia

Mettete a scaldare l'acqua nella parte bassa della vaporiera. Nel frattempo, unite lo zucchero e il lievito per dolci alla farina. Mescolate per bene con la forchetta. Al posto della farina classica potete usare la farina di castagne o la farina di riso. In una ciotola mettete l'acqua (o il succo di arancia) e versate il mix di polveri poco alla volta mescolando con una forchetta. Aggiungete un po' di essenza alla vaniglia e mescolate fino a quando non vedrete più grumi. 

Dividete l'impasto in due parti e, ad una di queste, aggiungete il cacao amaro. Prendete i pirottini per muffin in alluminio e in carta e riempiteli all'80 % con i composti ottenuti. Prendete il coperchio della vaporiera, ricopritelo con uno strofinaccio. Sistemate i pirottini all'interno del cestello, chiudete con il coperchio e portatelo sopra la parte con l'acqua in ebollizione. Cuocete quindi per 16-18 minuti senza aprire il coperchio. Toglieteli dai pirottini, fateli asciugare e serviteli.

Muffin giapponesi al vapore: un grande classico della pasticceria in versione giapponese e light... con una cottura molto particolare. Scopri la ricetta!

Le ricette de L'Italia a morsi Discovery+