Crostata di ricotta e visciole

Un dolce della tradizione da portare in tavola per il pranzo della domenica: scopri la ricetta!

  • Preparazione15 min
  • Cottura40 min
  • Porzioni4
  • DifficoltàBassa
300 gr farina
150 gr burro
120 gr zucchero
1 uovo
300 g ricotta di pecora
3 cucchiai di zucchero
scorza di limone
1 tuorlo
250 gr marmellata di visciole (o ciliegie)

Per la pasta frolla: lavoriamo la farina con il burro morbido a pezzetti. Uniamo, quindi, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata e l’uovo. Lavoriamo fino ad ottenere un panetto liscio. Avvolgiamo nella pellicola e lasciamo riposare in frigorifero almeno mezz’ora. 

Per la crema: lavoriamo la ricotta di pecora con tre cucchiai di zucchero e un tuorlo d’uovo. Stendiamo una prima metà della frolla e la inseriamo all’interno di una tortiera, coprendo il fondo ed i bordi. Sulla base spalmiamo la confettura. 

Copriamo con la crema di ricotta e sigilliamo il ripieno con un altro disco di frolla. Sigilliamo i bordi e spennelliamo con un tuorlo sbattuto. Cuociamo in forno preriscaldato e statico per circa 40 minuti a 200 gradi.

Crostata di ricotta e visciole: un dolce della tradizione da portare in tavola per il pranzo della domenica