Tartare di salmone furba

Tartare di salmone furba

Scopri la ricetta di questo antipasto preparato durante la puntata di Fatto In Casa Per Voi con Benedetta Rossi dal titolo "Una cenetta tutta per me".

  • Preparazione10 min
  • Cottura15 min
  • Porzioni4
  • DifficoltàBassa
500 g salmone
1 finocchio
50 g olive nere a rondelle
1 arancia
1 limone
Sale fino q.b.
Olio extravergine di oliva q.b.

Per le scorze caramellate

2 cucchiai di zucchero
1 arancia
1 limone

Per preparare la nostra tartare di salmone iniziamo pulendo il finocchio. Tagliamo i gambi, tenendo però da parte un po’ del verde, e facciamo delle fette sottilissime aiutandoci con una mandolina. Poi sistemiamo le fette dentro una ciotola con acqua e ghiaccio, saliamo e mettiamo da parte. Mettiamo a scaldare l’acqua per sbollentare il salmone e mettiamo dentro alcune fette di arancia e di limone. Saliamo l’acqua e, mentre gli agrumi sono in infusione, puliamo il pesce e poi tagliamolo a cubetti. Togliamo l’arancia e il limone dall’acqua con una schiumarola e usiamola poi per sbollentare il salmone sino a quando non sarà di un bel rosa chiaro. Una volta pronto, lasciamo raffreddare il pesce. Prepariamo adesso le scorze caramellate: con un pelapatate tagliamo sottilmente la buccia di un’arancia e di un limone, facendo attenzione a non prendere il bianco perché amaro. Poi tagliamo le scorze a striscioline sottili. Mettiamo le scorzette in una padella antiaderente. Aggiungiamo due cucchiai di zucchero e il succo dell’arancia e del limone. Accendiamo e, girando con un mestolo in legno, facciamo caramellare. È il momento di impiattare. Per prima cosa scoliamo bene i finocchi e disponiamoli a raggiera al centro del piatto. Mettiamo sopra il salmone a cubetti. Aggiungiamo le scorzette caramellate e qualche oliva tagliata a rondella. Concludiamo con qualche ciuffetto verde del finocchio e un giro d’olio extravergine d’oliva. Non ci resta che portare in tavola queste tartare di salmone super chic!

Fatto in Casa per Voi: guarda tutte le puntate

Fatto in Casa per Voi: le ricette di Benedetta Rossi