Cudduruni con cavolfiori

Una focaccia fatta da farina di semola e condita in base alla disponibilità degli ingredienti o alla zona di appartenenza. Scopri come farla a casa tua!

  • Preparazione40 min
  • Cottura60 min
  • Porzioni4
  • DifficoltàBassa
500 grammi di farina di semola di grano duro
10 grammi di lievito di birra
50 grammi di strutto (oppure 30 grammi olio evo)
Zucchero
Sale
350 ml acqua

Per il ripieno

1 cavolfiore (se verde meglio)
70 grammi di olive nere fresche
100 grammi di acciughe
150 grammi di caciocavallo fresco
1 cipolla
Olio evo
Sale
Peperoncino

La parola "Cudduruni" deriva dal greco “Kollura” che significa pagnotta. A Palermo il Cudduruni ha una forma piuttosto tondeggiante, nell’agrigentino è più rettangolare e a Siracusa si prepara a forma di una mezzaluna. Nell’agrigentino si trova il Cudduruni Siculianese (di Siculiana) e nel siracusano il Cudduruni Miliddisa (di Melilli). Insomma ognuno ha il suo.

 

CUDDURUNI CON CAVOLFIORE: GUARDA IL VIDEO DELLA RICETTA 

 

Procedimento: sciogliere il lievito nell’acqua con lo zucchero. Nella ciotola della planetaria mettete la farina con lo strutto, quindi impastate con l’acqua. Fate lievitare almeno 2/3 ore. Tagliate il cavolfiore e lessatelo in acqua salata. Tagliate la cipolla e fatela appassire con olio, quindi aggiungete il broccolo lessato.  Aggiungete il formaggio, le acciughe e le olive. Stendete l’impasto in due dischi. Con uno un po’ più grande rivestite la base della teglia e i bordi (la teglia deve essere ben oleata). Mettete alla base il condimento, coprite con altra sfoglia di impasto. Spennellate con olio e acqua e fate riposare un’oretta. Infornate a 220 gradi per circa 40/50 minuti.

Le ricette di Giusina in Cucina: guarda tutte le clip

I più visti su Food Network Discovery+